19 settembre 2016 redazione@ciociaria24.net

Acea programma rifacimento rete idrica Isola del Liri. Il Sindaco Quadrini ringrazia

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa contenente alcune dichiarazioni del Sindaco di Isola del Liri, Vincenzo Quadrini.

«L’Acea Ato5 spa, nell’ambito dei programmi di investimento sulle reti e sugli impianti, ha programmato interventi sul territorio di Isola del Liri, come richiesto dall’Amministrazione Comunale ed in base alle esigenze effettivamente rilevate. In quest’ottica sono stati messi in cantiere rifacimenti di tratti di rete idrica di notevole importanza per il fatto che le continue rotture e conseguenti perdite hanno prodotto, e producono, notevoli disagi ai cittadini oltre che un notevole spreco di preziosa risorsa idrica.

I primi interventi sono in corso di realizzazione in via Sant’Angelo e, nei prossimi giorni, avranno inizio su via Selva e via Crocevalledonna. In particolare si comincerà all’altezza dell’incrocio con via Mazzini per proseguire fino all’incrocio con via Caprareccia. Questo tratto è sovente soggetto a perdite che causano spiacevoli disagi a tutti, automobilisti e cittadini. Con questo intervento si risolveranno gli annosi problemi e verranno risolte anche le numerose riparazioni stradali grazie al rifacimento dello strato di asfalto. Analogo intervento verrà realizzato negli stessi giorni su via Crocevalledonna.

“Un ringraziamento particolare va ad Acea, con i suoi tecnici, funzionari e dirigenti che, sulla scorta di quanto segnalato, hanno potuto attivare importanti interventi risolutivi sul nostro territorio – ci dice il sindaco Vincenzo Quadrini- una sinergia fondamentale tra istituzioni ed aziende di servizio pubblico che consente di agire in maniera diretta nell’interesse pubblico”. L’Amministrazione Comunale collabora in stretto contatto con Acea per superare ogni difficoltà, certamente i lavori stradali potrebbero comportare qualche transitorio disagio ed il Comune invita tutti coloro che volessero, a segnalare problematiche inerenti le nuove condotte e, naturalmente, i nuovi allacci che verranno ad essere realizzati ai singoli utenti nel rispetto delle normative».

Menu