13 febbraio 2016 redazione@ciociaria24.net

Acqua: importantissima delibera del Consiglio Comunale di Isola del Liri

IL CONSIGLIO COMUNALE DI ISOLA DEL LIRI – DELIBERA –

  • di impegnare il Sindaco, in sede di Autorità d’Ambito, a sollecitare ed a verificare i provvedimenti, previsti dalla delibera AEEGSI del 28/12/2015 664/2015/R/idr, circa l’adozione delle misure previste dal testo del c.d. Collegato Ambientale, in tema di tariffa del servizio idrico integrato ed in tema di morosità, da emanare con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, con particolare riferimento alla necessità di definire modifiche all’articolazione tariffaria per fasce di consumo, ed in particolare di aumentare le fasce agevolata, base, I^ eccedenza e II^ eccedenza, ed alla necessità di garantire il quantitativo minimo vitale di acqua necessario al soddisfacimento dei bisogni fondamentali per gli utenti morosi;
  • di impegnare il Sindaco in sede di Assemblea dei Sindaci dell’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale 5 già programmata per il 18 febbraio p.v. a promuovere e favorire l’invio di una specifica diffida, ai sensi dell’art. 34 della convenzione per la gestione del servizio idrico e per gli effetti dell’art 1454 cod. civ., a rimuovere le cause e a produrre giustificazioni in un tempo congruo e compatibile con le esigenze del servizio circa gl inadempimenti accertati dalla relazione della Segreteria Tecnico Organizzativa;
  • di impegnare il Sindaco a sottoporre all’attenzione di questa assise le giustificazioni prodotte dal gestore;
  • di impegnare il Sindaco a sottoporre all’attenzione e all’adozione di questa assise, qualora le giustificazioni prodotte dal gestore siano ritenute inaccettabili o in assenza di esse, un documento conforme a tutti i Consigli Comunali dell’ Ambito per la risoluzione della Convenzione da deliberare nella conferenza dei sindaci dell’Ambito;
  • ad impegnare il Sindaco a sollecitare la Regione Lazio affinchè venga adottata in tempi brevi la L.R. 5/2014 che si prefigge l’obiettivo di favorire le condizioni per la definizione e lo sviluppo di un governo pubblico e partecipativo dell’intero ciclo integrato dell’acqua, in grado di garantire un uso sostenibile e solidale;
  • di impegnare il Sindaco ad esprimere con fermezza al Presidente dell’Ato 5, la necessità di rimarcare e di diffidare con decisione, nell’esprimere il suo preventivo parere sulla proposta di fusione del gestore del servizio idrico integrato, al rispetto dell’obbligo del permanere delle garanzie tecniche, economiche e finanziarie nonché della natura della proprietà e che, in difetto, saranno attivate le procedure di risoluzione della convenzione ai sensi del articolo 34 della convenzione stessa.

Questo è il deliberato approvato ieri dal Consiglio Comunale di Isola del Liri. Un documento politico di grande responsabilità verso le problematiche del servizio idrico integrato e rispetoso delle procedure previste dalla convenzione attualmente in essere con il gestore. Su questo documeto che rappresenta la posizione del comune di Isola del Liri nella prossima Assemblea dei Sindaci NON c’e’ stato nessun voto contrario. Il gruppo consiliare di opposizione “Progetto Comune” con grande senso di responsabilità verso la correttezza del contenuto del documento si è astenuta. Il resto sono chiacchiere di chi pensa solo a strumentalizzare la vicenda.

Menu