20 novembre 2013 redazione@ciociaria24.net

“ADESSO! ISOLA DEL LIRI”, Annapaola Faticoni: “Lavoro, Renzi dà ai Giovani una Speranza!”

In questa lunga marcia di avvicinamento alle Primarie del PD dell’8 Dicembre, il Comitato renziano, “Spazio ai Giovani… ADESSO! Isola del Liri”, ci illustrerà la mozione di Matteo Renzi attraverso le parole dei tanti giovani che lo hanno costituito. Oggi parleremo del pressante problema Lavoro, a scriverci è Annapaola Faticoni GD e vicecoordinatore del Comitato:

“La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il DIRITTO AL LAVORO e promuove le condizioni che rendono effettivo questo diritto”. Ciò è quanto afferma l’articolo 4 della Costituzione Italiana ed è proprio IL LAVORO uno dei temi su cui il Sindaco di Firenze pone la sua attenzione in un momento in cui nel nostro Paese questo è, in particolar modo per i giovani (il tasso di disoccupazione giovanile ha raggiunto il 40,4 % secondo i dati Istat), sinonimo di miraggio e non di concretezza e i “ fortunati “ invece riescono a trovarlo più per raccomandazione che per merito. E’ un’emergenza da affrontare in modo netto, con i fatti e non con le parole perché, come afferma Renzi, è solo CAMBIANDO VERSO che si può tornare ad avere FIDUCIA in un PD che finora ha deluso molti che ci credevano, che si può tornare a pensare ad un FUTURO solido, affrontandolo con coraggio senza alcuna paura.

Ecco perché noi fondatori del Comitato, molti dei quali iscritti al Circolo GD di Isola del Liri, abbiamo scelto Matteo Renzi, che si propone di affrontare tale tematica “concretamente “ e non “ idealmente”, riducendo le tasse sul lavoro, tassando le pensioni d’oro e promuovendo la possibilità di assunzioni a tempo indeterminato per i giovani con sgravio fiscale nelle aziende per i primi tre anni fino all’investimento necessario per chi si trova senza lavoro all’improvviso a cinquant’anni. Vanno cambiati icentri per l’impiego che in Italia danno lavoro a 3 utenti su 100, contro quelli svedesi che arrivano a 41 su 100 o quelli inglesi che raggiungono la cifra di 33 su 100. Va rivoluzionato il sistema di formazione professionale così come vanno sfoltite le duemila norme sul lavoro che contribuiscono a rendere tutto più difficile.

Insomma il PD deve riacquistare autorevolezza e incisività, è imbarazzante sapere che il Partito della sinistra italiana è il terzo Partito tra gli operai. Per fare questo però c’è bisogno di una figura forte che proponga idee innovatrici e che sappia difendere il suo Partito da critiche esterne; sono convinta che tutto ciò sarà possibile grazie a Matteo Renzi, noi ragazzi ne siamo convinti e per questo lo sosterremo con grandissima partecipazione l’8 Dicembre.” Ricordiamo che è possibile contattare il Comitato attraverso la pagina Facebook (clicca qui).

Menu