lunedì 9 dicembre 2013 redazione@isola24.it

Adesso! Isola. “Vince Renzi, perdono le truppe cammellate”

Anche ad Isola del Liri Matteo Renzi convince e vince, 752 preferenze su 979 votanti. “Un risultato che premia il lavoro del nostro Comitato”, così i ragazzi di “Spazio ai Giovani Adesso! Isola del Liri. “La nostra gioia raddoppia perché alla vittoria di Renzi fa seguito l’elezione dell’Isolana Antonella DI Pucchio all’Assemblea Nazionale del Partito Democratico. La tensione di questi ultimi giorni è stata tanta, frutto della consapevolezza di essere l’unico Comitato Ufficiale di Matteo Renzi di Isola del Liri; ma non avevamo paura, eravamo convinti che il nostro impegno appassionato sarebbe stato ripagato da un ottimo risultato. La nettezza dei numeri ci premia ma ci offre un altro dato importante: la sconfitta delle cosiddette “truppe cammellate”. Basta fare un semplice confronto tra il numero dei votanti di queste Primarie e quello dello scorso anno che hanno visto la vittoria di Bersani, ci si accorge così che tra le due cifre c’è una differenza di un centinaio di voti. Allora la domanda che ci poniamo è questa, dove sono i mille voti nuovi promessi da qualcuno? Dove sono le truppe che dovevano invadere il seggio elettorale? C’è una bella differenza tra 100 e 1000, un semplice zero che però spoglia qualcuno di tutto quel potere vantato negli ultimi giorni. Ieri, come un anno fa, ha vinto il candidato più forte, quello che convince di più, quello scelto autonomamente e non imposto. Ieri abbiamo avuto la dimostrazione che qualcosa è cambiato davvero, non sono più gli anni delle folli oceaniche obbedienti e consenzienti, la gente è lontana da quel tipo di politica che è rimasta prerogativa di pochi che vivono in un rapporto clientelare. Il messaggio di ieri è stato chiaro, ha vinto Renzi, ha vinto un programma serio e innovatore, ha vinto il Nostro Comitato che anziché “imporre” ha “spiegato”, ha vinto la nuova e bella politica. Buon Lavoro al Nuovo Segretario del Partito Democratico.”

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA