mercoledì 18 marzo 2015 redazione@isola24.it

Ancora una bomba ritrovata, stavolta ad Isola del Liri

Neanche il tempo di mandare in archivio l’Operazione Artemide che si torna a parlare ancora una volta di ordigni bellici. Questa volta non si tratta di una bomba da 300 kg, come quella ritrovata a Fontana Liri, tuttavia l’ordigno trovato a Isola del Liri da tecnici Acea è comunque un’arma potenzialmente molto pericolosa.

Si tratta, in sostanza, di un proiettile di cannone inesploso, lungo circa 40 cm, rinvenuto da addetti del gestore del servizio idrico mentre effettuavano un intervento di riparazione in località Quaglieri ad Isola del Liri. Per la rimozione dell’ordigno arriverà una squadra di artificieri da Napoli.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA