Calcio: nubi dalle parti del Nazareth, iscrizione a rischio per l’Isola Liri. Di Folco lancia S.O.S.

«Se entro dieci giorni, a decorrere da oggi, nessun nuovo imprenditore o nuovo acquirente si farà vivo, l’A. c. Isola Liri, che si è salvata disputando i play out il 24 maggio battendo il Palestrina per tre reti a due, non si iscriverà al torneo di serie D riservato alla categoria Dilettanti per la stagione 2015/2016».

L’amministratore dell’A.C. Isola Liri, Bruno Di Folco, ha lanciato oggi pomeriggio l’ennesimo appello dalle colonne de Il Giornale Nuovo (www.ilgiornalenuovo.it), testata telematica diretta da Pasquale Mazzenga.

«Purtroppo – si legge nella nota – non ci sono i presupposti, almeno per il momento per continuare, perché, conservare la categoria ha i suoi costi divenuti per noi, insostenibili. Fondiamo e contiamo sul contributo di persone di buona volontà che prendano a cuore la causa».

Menu