sabato 12 settembre 2015 redazione@isola24.it

Commovente ritrovamento risalente a 100 anni fa nella chiesa di S. Antonio ad Isola del Liri

Nella Chiesa di S. Antonio, dopo aver ultimato i lavori di restauro e rimettendo in ordine tutte le suppellettili è stato ritrovato un “Cuore Votivo” in argento, molto malandato, nel cui interno erano custoditi dei rotolini di carta. Su di essi erano scritti i nomi dei soldati che, in procinto di andare a combattere per il “fronte”, impetravano la grazia di S. Antonio per un sollecito ritorno a casa.

La motivazione è racchiusa in un altro rotolino così esplicitata:
“I nomi dei soldati qui racchiusi si sottoscrissero per far celebrare funzioni solenni a S. Antonio, offrendogli il presente cuore d’argento, affinchè il glorioso santo intercedesse presso Dio la loro incolumità, mentre combattono sul fronte di guerra ed il trionfo delle armi italiane. Isola del Liri 12 settembre 1915 – Il Parroco Arciprete Edoardo Canonico Cataldi Isolano

La Confraternita ha ritenuto opportuno farlo restaurare e ora lo conserva tra gli altri ex-voto in possesso.
Di questo gruppo 19 erano nostri concittadini e al termine della guerra ne tornarono a casa 17. Oggi tutti riposano nella casa del Signore. LA CONFRATERNITA DEL SS.MO CROCEFISSO li ricorda, ricorrendone il centenario, nella celebrazione Eucaristica del 13 settembre 2015, alle ore 11:30. Quanti vogliono onorare la loro memoria e continuare a pregare per la Pace sono invitati a partecipare.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA