FAI: speriamo “NON SOLO” giornata di primavera (di Maria Elisa Barone)

Iniziativa “rincuorante” per il nostro territorio, impoverito da vari “decenni” e devastato dalle ultime crisi economiche e sociali. Splendida giornata ieri ad Isola del Liri, finalmente ci siamo sentiti “quasi” cittadini del mondo. L’iniziativa della FAI di aprire le porte di importanti realtà storiche e caratteristiche di questa zona, è stata ripagata con un grande afflusso di pubblico, incuriosito, attento e grato per questa possibilità.

Così, tante persone in fila, “serenamente pazienti” hanno aspettato il proprio turno per entrare a visitare le Cartiere, i Palazzi, il Castello Boncompagni. Una volta di più la gente ha dimostrato “sete” di cultura e “fame” di belezze artistiche e naturali che, in questo periodo così deprimente, fanno risplendere gli occhi e un po’ rinfrancano gli animi.

Speriamo che questi eventi diventino “pane quotidiano” su tutto il territorio che è ricchissimo di “storia” e “natura quasi incontaminata”. Magari da queste iniziative potrebbero “nascere” idee e proposte di rilancio del territorio!

Maria Elisa Barone

Menu