martedì 19 marzo 2013

Giornate del FAI – ecco il programma della scuola

In occasione delle Giornate FAI di primavera del 23 e 24 marzo, anche il  dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Isola del Liri, prof.ssa Mirella Ruggieri, ha comunicato il programma della scuola.

Hanno aderito al progetto “Apprendisti Ciceroni” gli alunni delle classi III delle scuole primarie “Garibaldi”, “Mazzini” e “Forli”, della classe IV della scuola primaria “Montemontano” e delle classi II B e II D, rispettivamente della scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” e “G. Baisi”.

Gli alunni, insieme alle loro insegnanti, hanno inoltre allestito una mostra relativa alla storia di Isola del Liri e ai siti scelti dal FAI, che sarà visibile in Piazza XX Settembre a partire da sabato 23 marzo. Per l’inaugurazione della stessa alcuni alunni si vestiranno con i costumi tradizionali dell’epoca..

Gli “Apprendisti Ciceroni”, nella fase di preparazione, hanno intervistato il Presidente Provinciale del FAI Pio Roffi Isabelli per avere informazioni in merito alle finalità del FAI e con il prof. Egidio Paolucci hanno approfondito lo studio del Castello Boncompagni – Viscogliosi.

Saranno i ragazzi della classe II B della “D. Alighieri” e della classe II D della “G. Baisi”,  a fare da cicerone presso i seguenti siti: il Castello Boncompagni- Viscogliosi, la Cartiera – Palazzo Mancini, la Cartiera Lefebvre e la chiesa S. Maria delle Forme, la villa Lefebvre – Pisani e il suo parco.

Gli alunni della classe III della scuola primaria “Garibaldi” hanno, invece, realizzato interviste al sig. Bruno Ceroli, che ha illustrato il processo di lavorazione della carta fino all’introduzione della macchina continua, alla sig.ra Annamaria Palombo che ha descritto la villa Lefebvre – Pisani e al sindaco Luciano Duro che ha raccontato la storia di isolani che si sono distinti per generosità e coraggio.

Gli alunni della classe III del plesso primario “Mazzini” hanno effettuato una ricerca sul Castello attraverso testimonianze, elaborati grafici-pittorici e raccolte fotografiche.

Un ringraziamento particolare per l’impegno, lo studio e la passione dimostrata verso la storia della loro città, lo rivolgono il sindaco Luciano Duro e il vice sindaco Angela Macini agli alunni, alle loro insegnanti e al dirigente scolastico.

Menu