ISOLA DEL LIRI – Il Comune accoglie gli studenti del XXXII Certamen Ciceronianum, in programma questo weekend ad Arpino

Una bella collaborazione tra il comune di Arpino e Isola del Liri. L’ occasione è la XXXII edizione del Certamen Ciceronianum Arpinas, la gara di latino che vede impegnati nella traduzione e nel commento di un brano di Cicerone, alunni dell’ultimo anno dei Licei Classici Italiani che hanno riportato una votazione non inferiore a 8/10 in latino, oltre ad alunni provenienti da scuole estere, europee ed extraeuropee.

L’assessorato alla cultura di Isola del Liri, per la prima volta, ha raccolto l’imput promozionale del territorio derivante dal livello internazionale della manifestazione. L’assessore alla cultura Angela Mancini ha così confermato personalmente  l’accoglienza in città, prevista per sabato 12 maggio,  di una delegazione di studenti.
“Dopo il loro arrivo, ha dichiarato la Mancini, i giovani visiteranno la nostra città accompagnati da Bruno Ceroli che ringrazio sin da ora per la gentile disponibilità. Sarà lui il Cicerone locale per le vie del centro storico mentre nel pomeriggio i ragazzi proseguiranno le visite guidate secondo il programma concordato.

L’importante manifestazione, che non a caso gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è una ottima occasione di studio e di incontro tra giovani provenienti da più parti del mondo ma  è anche motivo per scoprire le bellezze del nostro territorio e rilanciare il turismo”. Questo fine settimana, inoltre, Isola del Liri ospiterà i camperisti del “Camper Club Latina” per i quali è stata allestita un’area nei pressi del Campo Sportivo.

“L’iniziativa, afferma l’assessore Angela Mancini, nasce da una proposta dell’attivissimo Paride Morelli che abbiamo favorevolmente accolto mettendo a disposizione uffici e strutture per accogliere i camperisti. Ringrazio inoltre, per la collaborazione,  la famiglia Viscogliosi che ha concesso ai turisti di visitare il parco annesso al Castello Boncompagni e Bruno Ceroli che, anche in questa occasione, guiderà i turisti. Gli stessi si recheranno, infatti, nell’ex Cartiera Lefebvre  e presso le ex Cartiere Boimond per vedere la macchina continua”.

Menu