mercoledì 27 agosto 2014

Isola del Liri, Mario Bruni non ci sta: «La signora Mancini avrebbe fatto bene ad informarsi…»

«Salve, Sono Mario Bruni, Direttore Artistico della rassegna di musica indipendente Rock -in- Liri, svoltasi nella città delle cascate nelle giornate dell’8 e del 9 agosto 2014. Scrivo perché mi preme sottolineare come un evento che ha ospitato esclusivamente artisti provenienti dalla nostra provincia (Stone in Office da Ceprano, Idol Lips da Ceccano, Flying Vaginas da Morolo, Oil e 7 Training Days da Frosinone, I-Taki Maki da Alatri, 15 Minutes of Shame da Isola del Liri per quanto riguarda i musicisti; Ylenia Iannucci, Claudia Costantini, Rosa Rea, Federica Corona da Isola del Liri, Francesco Salemme da Sora e Eleonora Ferri da Ceccano tra i fotografi) sia stato classificato come “di bassa qualità e di scarso rilievo”, al pari di ogni altro evento (che può essere stato apprezzato o meno) organizzato nell’arco dell’estate, nel comunicato del consigliere Angela Mancini pubblicato dalla testata online Isola24 (clicca qui per leggere l’articolo).

La signora Mancini, che tanto parla di “vuoto culturale”, avrebbe fatto bene ad informarsi su quanto fatto da noi per proporre un festival diverso, un evento con una propria impronta, volto a valorizzare le arti indipendenti del nostro territorio. Un festival che ha visto collaborare ragazzi di tutte le età, uniti per la realizzazione di una rassegna che ha portato una ventata di novità e di ottime vibrazioni nella splendida cornice del parco fluviale Nicolucci, location della manifestazione.

Non sono di certo interessato a sapere dove fosse il consigliere comunale Mancini durante le due giornate del Rock in Liri, ma di certo avrebbe fatto bene ad informarsi prima di sparare a zero e fare di tutta l’erba un fascio, facendoci inoltre una pessima pubblicità, dato che l’evento, già alla sua prima edizione, ha raccolto grande partecipazione e ha suscitato l’interesse (tanto da scriverne un report) di una delle maggiori webzine musicali italiane, 100Decibel. Rock in Liri non è politica. Rock in Liri è l’amore per la nostra passione. E ci siamo sentiti chiamati in causa. Quello che vogliamo è non essere ignorati, gettati nella mischia. Viva noi ragazzi, viva il Rock in Liri. La Provincia E’ Viva!»

Il Direttore Artistico del Festival
Mario Bruni

Frosinone Today - : Nei guai quattro poliziotti dopo una notte brava a casa di alcuni cittadini stranieri
12 ore fa

FROSINONE TODAY - Una notte da arancia meccanica quella che sembrerebbe essere stata vissuta da quattro poliziotti in forza ad un commissariato di ...

Ciociaria Oggi - : Incidente sulla Casilina: la vittima è Angelo di Ruzza, un ferroviere
7 ore fa

CIOCIARIA OGGI - È Angelo Di Ruzza l'uomo di 52 anni di Aquino che questa mattina ha perso la vita a Roccasecca. Era un ferroviere. ...

Frosinone Today - : Muore mentre si reca a lavoro in auto il 52enne Angelo Di Ruzza
9 ore fa

FROSINONE TODAY - Molto probabilmente ha accusato un malore mentre era alla guida della sua auto, si è accostato ed è morto e nulla hanno ...

Ciociaria Oggi - : Botte da orbi tra cognati: lite a colpi di pietre in testa
9 ore fa

CIOCIARIA OGGI - La lite è scoppiata per futili motivi in piazza, a Piedimonte San Germano, forse anche a causa dell'alcol. A darsele di ...

Ciociaria Oggi - : Tempesta di vento: pini spezzati si abbattono su un edificio. Abitanti in fuga
7 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Si sono abbattuti sotto la spinta di un vento eccezionale. E sono finiti contro un muro di una palazzina in ...

La sfida di Toyota è costruire auto sempre migliori, gli Hybrid Bonus e l’operazione City Car della Golden Automobili.

Prima grande iniziativa Peugeot per il 2018. Visitando lo showroom di Jolly Automobili, la concessionaria della casa francese per Frosinone e provincia, riceverete tutte le informazioni necessarie per accedere alla promozione!.