lunedì 25 maggio 2015 redazione@isola24.it

Isola Liri: da 30 anni Capitale del Blues, ora lo è anche del Rock. Grande evento estivo in arrivo

Isola del Liri è una di quelle città che non smetterà mai di stupire, viva nelle iniziative e all’avanguardia nei cambiamenti che poi fanno storia a livello provinciale. Testimone di questo fermento innovativo è la nascita di una nuova Associazione Culturale “Rock in Liri” fondata da quattro giovani isolani (Mario Bruni, Costantino Mizzoni, Massimo D’Orazio e Matteo Iannucci) che hanno avuto il coraggio di portare il Rock in una città conosciuta a livello nazionale per il festival Blues.

Rock in Liri, vera e propria perla della scorsa estate isolana, già nella prima edizione è riuscito a raccogliere un enorme quanto inaspettato numero di consensi portando nella città delle cascate migliaia di ragazzi provenienti da tutta la Provincia, ed è pronto a ripartire anche quest’anno per la seconda edizione che si terrà il 7-8 agosto sempre lungo il parco Fluviale di Isola del Liri.

Le novità saranno tante e pronte a lasciare il segno, a partire dalla line-up che vedrà avvicendarsi sul palco validissime band emergenti della provincia (alcune già affermate a livello nazionale) e altre band italiane che hanno già collezionato tour in America e in Europa.

I gruppi verranno presentati con l’avvicinarsi dell’evento così come è stato per le otto band dello scorso anno. Ma non ci sarà solo musica nei due giorni del festival, ci saranno tanti allestimenti artistici che andranno a rendere magico l’ambiente del parco già stupendo di suo, mostre fotografiche che daranno a giovani talenti nostrani la possibilità di farsi conoscere e stand enogastronomici per il piacere delle famiglie.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA