28 novembre 2013 redazione@ciociaria24.net

ISOLA LIRI vs OLBIA: Alessandro Iacobelli presenta la supersfida del Nazareth

Il pareggio a reti bianche contro il Latte Dolce nel turno precedente, ha permesso all’Isola Liri di conquistare il terzo posto solitario in graduatoria. Ventitre punti ottenuti in tredici giornate sono lo specchio di una prima parte di stagione semplicemente strepitosa. I ragazzi di mister Alessandro Grossi, dopo un inizio balbettante, vedi il tonfo casalingo contro l’Arzachena, hanno inanellato una serie incredibile di quattro successi consecutivi in casa. La rocambolesca affermazione nel derby ai danni dei cugini sorani, indubbiamente, ha trasmesso fiducia e determinazione in tutto l’ambiente biancorosso.

I numeri confermano l’eccezionalità del momento. 6 vittorie, 5 pareggi e 2 sole sconfitte. 21 gol fatti e 15 subiti. Domenica pomeriggio, alle ore 14.30, la compagine isolana affronterà al ‘Nazareth’ l’Olbia. La squadra sarda, che in avvio di campionato aveva occupato la testa della classifica, ha accusato un evidente calo nelle ultime settimane. La terribile alluvione dei giorni scorsi ha ulteriormente affossato il morale di Pozzebon e compagni. 22 i punti conseguiti, frutto di 7 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte. Ricordiamo che i sardi devono recuperare il match contro il Terracina dello scorso week-end, rinviato per i ben noti motivi sopra citati.

L’obiettivo primario, almeno quello dichiarato in estate dalla dirigenza biancorossa, è il raggiungimento della salvezza senza troppi patemi d’animo. Certo è che se l’Isola Liri continuerà con questo ritmo e con tali risultati, le aspirazioni future saranno ben diverse.

Alessandro Iacobelli – Isola24

Menu