Isola Liri vs Terracina 3-2: risultato non omologato. Biancorossi verso l’eliminazione dalla Coppa Italia

Il campo ha detto 3-2. Il Giudice sportivo dirà 0-3. Tutta colpa di un grave errore commesso dall’Isola Liri nello schieramento nell’utilizzo degli under nella gara di Coppa disputata domenica scorsa al Nazareth contro il Terracina e vinta in pieno recupero grazie ad una punizione capolavoro di Poziello.

Mister Grossi ammette l’errore. Queste le sue dichiarazioni a notiziariocalcio.com: “Purtroppo confermo di aver utilizzato soltanto tre under nella gara di Coppa di ieri col Terracina. Qualche giorno fa il segretario del nostro club mi ha portato un comunicato della LND in cui si evidenziava che per le gare di Coppa bastava inserire un ’94 ed un ’95; non ho idea di dove l’abbia preso. Ne ho messi tre solo perché in panchina avevo altri under. E’ un grave errore, che non si può commettere a questi livelli: il ragazzo è alla sua prima esperienza, io da 7 anni non giocavo la Coppa Italia Serie D e quindi credevo fossero cambiate le regole. E’ un peccato perché avevamo disputato un grande match, soprattutto nella prima frazione di gioco; poi a metà ripresa è uscito il Terracina, una squadra davvero importante che credo si giocherà la vittoria del Campionato insieme alla Lupa Roma e ad una sarda tra Olbia e Porto Torres”

Il Terracina, ovviamente, ha presentato ricorso per la sconfitta. L’iniziativa verrà sicuramente approvata, vista anche l’ammissione dell’errore da parte dell’Isola Liri. Dunque, pontini avanti e biancorossi eliminati.

Redazione Isola24

Menu