giovedì 2 aprile 2015 redazione@isola24.it

La Giunta isolana ha approvato il bilancio previsionale 2015

Approvato dalla Giunta Comunale il bilancio di previsione 2015. Di seguito le dichiarazioni del sindaco Vincenzo Quadrini e del vicesindaco nonché assessore al Bilancio, Angelo Caringi.

«Abbiamo mantenuto un impegno che avevamo assunto e che era quello di dare, alla struttura politico-amministrativa dell’Ente, lo strumento tecnico-contabile per poter operare e per poter programmare le varie attività dell’Ente stesso nel corso dell’anno. Lo abbiamo fatto, tra mille difficoltà, invertendo quella che era la tendenza degli ultimi anni di approvare il bilancio di previsione durante gli ultimi mesi dell’anno e svuotandolo, di fatto, di qualsiasi capacità di indirizzo e di programmazione.

Lo abbiamo fatto nonostante che l’entrata in vigore del bilancio armonizzato impone, da questo anno, una vera e propria rivoluzione nei bilanci degli enti locali e per questo un ringraziamento va ad i Responsabili dei Servizi per il lavoro che svolto e che continueranno a svolgere nel corso dell’anno per il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo prefissati.

Un bilancio di previsione che entro il mese di Aprile sarà sottoposto alla approvazione del Consiglio Comunale; un bilancio nel quale non abbiamo aumentato la pressione fiscale sui cittadini, prevedendo invece una riduzione della tariffa sulla raccolta differenziata che lascerà nelle tasche degli isolani oltre 200.000 euro. Allo stesso tempo non abbiamo diminuito il livello di servizi offerti alla cittadinanza e abbiamo, invece, previsto le risorse per rimettere in moto un paese che era stato abbandonato per quanto riguarda la manutenzione ordinaria, il decoro urbano, lo sviluppo urbanistico e il completamento di cantieri fermi.

Un bilancio di previsione con il quale gettiamo le basi concrete per la definizione di due grandi problematiche, l’immobile di Via Lungoliri Chiastra e la ex Cava Ravanduolo, problematiche su cui la passata amministrazione ha fatto solo chiacchiere. E a chi pensa che questa Amministrazione abbia perso il controllo della situazione rispondiamo oggi con fatti concreti, con il lavoro giornaliero e silenzioso di tutti gli amministratori e di tutti gli uffici comunali. L’approvazione del bilancio di precisione 2015 ne è la prova più lampante, è la risposta che diamo a costoro, sono i fatti con i quali stiamo mantenendo l’impegno con i nostri concittadini di vivere meglio ad Isola del Liri».

L’ASSESSORE AL BILANCIO
f.to Angelo Caringi

IL SINDACO
f.to Vincenzo Quadrini

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA