Labico: 24enne isolano accoltellato in treno da 19enne di Segni

Ieri mattina (Domenica 17 ndr), i Carabinieri della Stazione di Labico sono intervenuti presso la locale stazione ferroviaria dove era stata segnalata la presenza di un ragazzo ferito a seguito di una lite. La vittima, un 24enne di Isola del Liri, presentava ferite da arma da taglio, una delle quali all’addome. I militari, poco dopo hanno rintracciato e bloccato l’aggressore del giovane isolano: un 19enne di Segni. Quest’ultimo, già conosciuto dalle forze dell’ordine, era in evidente stato di alterazione psicofisica, probabilmente causata da un abuso di alcool avvenuto nella notte precedente.

I due ragazzi, stando alla ricostruzione dei Carabinieri, non si conoscevano e si sono incrociati casualmente sul treno Roma-Cassino nel quale viaggiavano. La lite che ha preceduto l’accoltellamento sarebbe iniziata a seguito di una accesa discussione nata per futili motivi. Il 24enne isolano è ora ricoverato all’ospedale di Colleferro e non sarebbe in pericolo di vita; per il 19 di Segni, invece, si prospetta l’accusa di tentato omicidio.

Menu