7 dicembre 2013 redazione@ciociaria24.net

LIRI CALCIO: BATTUTO ANCHE IL FORMIA. SALUTIAMO LA CAPOLISTA SOLITARIA!

Venerdì sera presso lo Sporting Park San Carlo di Isola è andato in scena lo scontro diretto tra le due squadre in vetta alla classifica che ha visto il trionfo del Liri Calcio sul Formia per 3 reti a 1. Le nostre ragazze sono scese in campo con il lutto al braccio per la scomparsa del padre della Presidentessa Angela Mancini e con la voglia di fare tutto il possibile per dedicarle la vittoria finale. La partita si preannuncia ricca di emozioni e dal sapore speciale soprattutto per le due ex giocatrici del Formia, il capitano Carnevale e Pelle, determinate a fare uno sgarbo “calcistico” alla loro ex squadra.

Il fischio d’inizio vede le due squadre partire un po’ contratte, segno di come sia importante per entrambe questa partita. La prima vera azione d’attacco è del Liri Calcio con Carnevale che prova a lanciare in due occasioni i laterali, che vengono però fermati fallosamente dalla compagine avversaria e il clima inizia a scaldarsi con il Formia che si lamenta nei confronti dell’arbitro fin da subito. Ma il direttore di gara prova a tenere in mano le redine della partita e ammonisce prima Palomba e poi il capitano Cantagallo per proteste.

Le nostre ragazze invece rimangono calme cercando di imporre il proprio gioco e a metà del primo tempo è il pivot Carnevale che, servita da Pelle su calcio d’angolo, si libera dell’avversaria spostando la palla con la suola e lascia partire un sinistro potente che supera il portiere avversario e si prende così la sua personale soddisfazione. Il Formia prova a reagire ma trovano un’ottima Baldassarra a difendere alla grande la sua porta, dimostrando di essere in continua crescita partita dopo partita. Il Liri effettua i primi cambi mandando in campo Caldaroni per Pelle, Severino per Carnevale e poco dopo entra anche il centrale difensivo Pompilio per Lisi, protagonista di un’ottima prova.

La squadra ospite cerca di portarsi in attacco per trovare il gol del pari, ma la fretta le rende poco lucide sotto porta e così, e su un’azione di contropiede, è il Liri a segnare la rete del raddoppio con il laterale sinistro Caldaroni servita perfettamente sul secondo palo. Il Formia allora si fa prendere dall’eccessivo nervosismo e commette una serie di falli gratuiti che portano il pivot isolano Severino ad effettuare ben due tiri liberi che però non vanno a buon fine e il primo tempo si chiude con il risultato di 2 a 0 per la squadra di casa. Da segnalare inoltre l’espulsione dell’allenatore formiano per eccessive proteste allo scadere della prima frazione di gioco.

Nell’intervallo Mister Simone invita le nostre ragazze a mantenere alta la concentrazione per non permettere al Formia di rientrare in partita e di non cadere nelle provocazioni ma di mettere il risultato al sicuro. La ripresa ricomincia sulla falsa riga del primo con il Liri che prova a colpire in contropiede sfruttando la velocità dei suoi laterali ed il Formia che gioca con troppa esasperazione e poca compattezza di squadra arrivando solo in alcune occasioni a creare veri pericoli, prima con Mancini che impegna il portiere Baldassarra con un gran tiro dalla distanza e poi con Romano che però non riesce ad impattare bene un buon assist sul secondo palo. La compagine isolana tuttavia non approfitta fino in fondo degli spazi lasciati dal Formia e spreca diverse ottime occasioni per chiudere la partita.

Mister Simone decide così di rimandare in campo il capitano Carnevale, questa volta nel ruolo di centrale difensivo, e Pelle che però è costretta ad uscire quasi subito per un infortunio al quadricipite destro.  Al 25esimo del secondo tempo il Liri riesce a mettere a segno il terzo gol ancora una volta con una bell’azione corale conclusa da Severino che si fa trovare pronta per il tap-in vincente sul secondo palo. La partita è ormai totalmente nelle mani delle isolane che si dimostrano sempre più una squadra in continua crescita. Il Formia tuttavia ad un minuto dalla fine trova finalmente la via della rete grazie soprattutto ad una deviazione decisiva del centrale difensivo che spiazza il portiere, ma ormai la vittoria è tutta del Liri Calcio. Al fischio finale esplode la gioia delle nostre ragazze, di tutta la società e del caloroso pubblico che ha sfidato il freddo per venire a sostenere questa nuova splendida realtà del calcio a 5 ciociaro e un applauso è doveroso per i tanti baby tifosi accorsi per essere il sesto uomo in campo per la squadra.

A fine partita le isolane si sono strette in un abbraccio con la loro presidente e hanno dedicato a lei questa splendida vittoria con cui il Liri vola in vetta solitaria staccando proprio il Formia di 3 punti. Mister Simone si dice soddisfatto delle sue ragazze e di quello che sono riuscite a fare finora nonostante sono solo pochi mesi che è stata formata questa squadra, ma ci tiene a rimanere con i piedi per terra continuando a lavorare duramente per mantenere il primato fino alla fine. Sabato prossimo il Liri affronterà in trasferta il Cervaro, formazione che arriva da due campionati provinciali AICS vinti, ma le nostre ragazze non hanno alcuna intenzione di mollare la vetta della classifica.

Giacinta Carnevale

Menu