martedì 6 maggio 2014 redazione@isola24.it

L’Orchestra dell’I.C. di Isola del Liri in visita al prestigiosissimo “San Carlo” di Napoli

Ancora iniziative stimolanti per gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Isola del Liri per l’apprendimento musicale nel modo più interessante. Infatti accompagnati dai loro professori i ragazzi dell’Istituto il 12 aprile hanno compiuto un viaggio di studio a Napoli presso il magnifico Teatro di San Carlo autentico gioiello mondiale ed hanno assistito allo spettacolo “Verdi incontra Shakespeare” con l’Orchestra del Teatro al gran completo , i solisti bravissimi ed il coro in una selezione curata per le scuole dell’Opera “Otello” di G. Verdi che andava in scena in prima il giorno successivo.

I ragazzi hanno quindi potuto assistere ad un’esecuzione magistrale nel “Tempio” partenopeo della musica acquisendo numerose conoscenze per la loro crescita culturale. Poi il 15 aprile, presso l’A.S.L. di Sora in via Piemonte, per L’ A.D.O., l’associazione dipendenti ospedalieri dell’Ospedale SS. Trinità di Sora presidente il Dott. Augusto Vinciguerra, l’orchestra dell’ Istituto Comprensivo ha offerto uno straordinario concerto anche per il reparto pediatrico e ragazzi in terapia riabilitativa dello SMREE ex UTR della struttura ospedaliera in occasione della Settimana Santa. Erano presenti tutti i dirigenti delle strutture ospedaliere il Dott. Testa direttore Sanitario Aziendale, Il Direttore del polo ospedaliero”C” Dott. D’Ambrosio e il Direttore del SS. Trinità di Sora Dott. Menichini e tanti altri medici e personale ospedaliero accorsi per questa importante iniziativa.

Il Dott. Vinciguerra ha poi donato una targa alla dirigente scolastica la Prof.ssa Mirella Ruggieri. Presenti ovviamente anche i docenti di strumento musicale dell’ Istituto di Isola del Liri: Prof. Enzo Di Litta di pianoforte, il prof. Mario Mancini di flauto, la Prof. ssa Simona Reale di violino e il prof. Rosario Sanfilippo di chitarra. I bravissimi alunni hanno reso magica la giornata con la loro musica che è stata eseguita magistralmente proponendo sia repertorio classico per orchestra che brani adatti ai ragazzi sopra menzionati.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA