giovedì 31 Ottobre 2013

Parla Vincenzo Quadrini: “Questa la realtà di quanto accaduto al Congresso del Pd di Isola del Liri”

“All’inizio del congresso del circolo di isola del liri, è stata istituita una commissione formata da 4 persone con il compito di tesserare le persone che avessero voluto farlo sino al termine delle operazioni di voto, così come stabilito dal regolamento. Invece di tesserare le numerose persone presenti, però, si procedeva a “copiare” i dati personali presenti su una sorta di elenco di adesioni, costituite anche da tessere fotocopiate, una delle quali acquisita agli atti del garante, recante la data del 24.10.13, a testimonianza di una sorta di tesseramento parallello, come tale vietato e del tutto illegittimo.
Peraltro, le tessere raccolte erano di gran lunga superiori al numero delle persone effettivamente presenti in sala.

Ciò denotava la volontà di procedere a votazioni in forma irregolare, sotto forma di schede provinciali da votare in forma multipla, sino alla concorrenza con il numero “gonfiato” delle tessere effettivamente consegnate, facenti capo alle sole componenti delle liste di “campo democratico”. E ciò spiega la proposta, avanzata telefonicamente da stefano vitale alle ore 21,05 del giorno 29.10.13, di procedere al solo voto sulla competizione provinciale, dove era pronto il meccanismo semplice ed illecito di voto plurimo, salvo poi procedere alla assegnazione di voti sulla competizione comunale sulla base dell’esito di quella provinciale, e con un risultato quindi anche qui viziato dai brogli preparati.

Quando NON è stata accolta la proposta di votare solo sul provinciale, è scattata la bagarre scientificamente orchestrata, visto il rischio concreto di perdere la competizione comunale. Da notare che la sala era PRIVA di una urna elettorale in grado di tutelare segretezza e regolarità del voto, oltre che priva di apparato microfonico, in modo da evitare ogni possibilità di prosecuzione ordinata dei lavori. Questa è la realtà di quanto accaduto nel congresso di isola del liri: da una parte la richiesta di rispetto delle regole di tesseramento, dall’altra la predisposizione di un tesseramento parallelo funzionale a brogli elettorali”.

Vincenzo Quadrini

SPONSOR

I preziosi consigli dell'Officina Ufficiale Toyota presso Golden Automobili a Frosinone.

SPONSOR

Oppure con finanziamento PAY PER DRIVE Yaris Hybrid è tua da € 150 al mese e restituisci l'auto quando vuoi. Ti aspettiamo oggi stesso presso Golden Automobili, concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.

SPONSOR

Presentata al Salone Internazionale di Ginevra 2019, sarà la vettura che rivoluzionerà la mobilità degli italiani e non solo.

SPONSOR

XClass di Frosinone tra le concessionarie Land Rover protagoniste della serata di lancio del nuovo City Suv compatto, finalmente svelato al pubblico della città eterna.

SPONSOR

Venite a scoprirla oggi stesso presso Golden Automobili, Concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.

SPONSOR

Venite e conoscere tutti i dettagli dell'EcoBonus. Vi aspettiamo oggi stesso presso le concessionarie Jolly Auto del Gruppo Jolly Automobili, a Frosinone e Sora.

SPONSOR

Nuovo balzo innovativo della casa francese. Per avere ancora più informazioni sui nuovissimi propulsori, venite oggi stesso da Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia.