Perquisizioni dei Carabinieri allo stadio di Isola Liri. Otto indagati, telefoni sequestrati

Carabinieri in un’abitazione di Isola del Liri, poi allo stadio Mangoni ed infine in un ufficio di Sora. I militari hanno svolto una serie di perquisizioni su mandato della Procura della Repubblica di Lecce. Contemporaneamente altre perquisizioni sono state effettuate e Frosinone. La notizia è riportata stamane nell’articolo a firma di l.n. pubblicato su La Provincia Quotidiano ed anche in un altro articolo pubblicato su Il Giornale Nuovo. Il tutto – si legge nell’articolo di l.n. – riconducibile alla figura di un ex dirigente della locale squadra di calcio.

L’inchiesta dei magistrati salentini potrebbe essere ricollegata al filone di quella esplosa nei giorni scorsi, riguardante una serie di partite taroccate tra Lega Pro e Serie D, dopo le indagini condotte dalla Procura di Catanzaro. Lo scopo della Procura leccese è effettuare delle verificare su una presunta frode sportiva. Per questo i cellulari delle persone indagate, almeno 8, sono stati sequestrati.

Menu