martedì 31 gennaio 2012

Marco De Girolamo e la vicesindaco Angela Mancini sul progetto della piazza sulla cascata

Ospitiamo il commento di un nostro lettore, Marco De Girolamo:

Vorrei informare tutti quelli che hanno mostrato parere favorevole all’idea della piazza sulla cascata e anche quelli che sono contrari, di come si viene accolti dal vicesindaco Angela Mancini. Oggi sono andato in Comune per incontrare la persona su citata, che aveva tempo fa promesso di darmi una risposta in merito alla mia idea. La risposta del vicesindaco è stata questa: “Non rientra nella nostra agenda politica” e poi dandomi una pacca sulla spalla ha aggiunto: ” falla (la piazza) a Castelliri “. Eppure, soltanto qualche mese fa sia il sindaco che l’assessore Morsilli avevano espresso parere favorevole all’idea e il sindaco aveva organizzato un incontro con un tecnico dell’Ardis a cui aveva partecipato, oltre al sottoscritto, l’ex assessore alla cultura, nonchè l’ing. Mauro Martini e che si era concluso positivamente. Ora capisco che si possa anche cambiare idea, ma quello che non si può tollerare è il modo cafonesco e strafottente del vicesindaco, con cui pensa di essere autorizzata a trattare i cittadini.

La risposta del vicesindaco, Angela Mancini:

Questa mattina ho ricevuto l’arch. De Girolamo e ad una sua precisa e reiterata domanda circa il mio parere sulla costruzione di una piazza antistante la cascata verticale, ho espresso la mia opinione in merito, opinione negativa. Mi spiace che si voglia ora strumentalizzare una mia precisazione che nulla ha a che fare con l’opera proposta dall’architetto, opera che a me non convince. Ciò detto non credo sia giustificato sottoporre ad attacchi pretestuosi chi come me non crede in quel tipo di realizzazione. Personalmente ritengo che ci siano opere più urgenti e forse più utili da effettuare nell’immediato ma il mio resta ed è pur sempre un parere che credo di poter esprimere nella massima tranquillità.

Menu