mercoledì 27 maggio 2015 redazione@isola24.it

«Senza concretezza l’adesione di Isola del Liri alla Carta di Milano è inutile». Monito di Altobelli

Il Consiglio Comunale di Isola del Liri nella seduta del 25/05/2015 ha approvato l’adesione alla Carta di Milano per l’Expo 2015. “le adesioni alle Carte, ai Manifesti, agli Appelli e a cose similari rimangono atti senza senso ed inutile se ad esse non seguano dei fatti ed azioni concrete tali da rendere i principi, elementi concreti e fattibili, funzionali alla realizzazione degli obiettivi di tali adesioni.

L’adesione alla Carta di Milano, ha visto il mio voto favorevole con la speranza che dopo l’adesione si attuino politiche ed interventi finalizzati a rendere progetti, azioni e opere concrete i principi presenti all’interno della Carta di Milano” questo è quanto dichiarato dal consigliere Enzo Altobelli, “principi come: tutti abbiano il diritto di accedere a una quantità sufficiente di cibo sicuro, sano e nutriente, che soddisfi le necessità alimentari personali lungo tutto l’arco della vita e permetta una vita attiva, oppure come: l’accesso a fonti di energia pulita sia un diritto di tutti, delle generazioni presenti e future; sono principi per i quali non si può non essere d’accordo.”

Continua Altobelli, “l’approvazione della Convenzione con l’Associazione di Produttori dell’Aglio Rosso è un atto che va nella direzione della Carta di Milano. Come attivare un percorso all’interno delle Scuole e nelle mense scolastiche di programmi di educazione alimentare e fisica potrebbe essere un altro atto che darebbe attuazione alle indicazioni della Carta di Milano, spero che ci si muovi sotto questa visione in modo che i principi diventino azioni reali.” ha concluso Enzo Altobelli

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA