mercoledì 18 marzo 2015

Sputi, calci e pugni: panico in Comune ad Isola del Liri per un uomo fuori di sé

Momenti di panico l’altro ieri mattina in Comune ad Isola del Liri. Questa la ricostruzione dei fatti ad opera di Irene Mizzoni su Ciociaria Oggi: «Un quarantenne dopo essersi allontanato, qualche giorno fa, da una casa famiglia di Roma dove è ospite, è giunto a Isola del Liri. Una volta arrivato in città, è entrato in Comune e ha iniziato a dare in escandescenze. Sputi sul pavimento, calci e pugni contro il mobilio: una furia cieca, mentre nessuno riusciva a comprendere cosa volesse il 40enne.

L’uomo infatti, pare essere affetto da sordità e mutismo. Una situazione a tratti paradossale, con i dipendenti comunali che avrebbero voluto aiutar lo se soltanto la comunicazione non fosse stata così difficile. Alla fine, grazie all’intervento degli agenti della Polizia Municipale, agli ordini del comandante Bruno Di Palma, supportati dai carabinieri coordinati dal maresciallo Vincenzo Alaia e dal maresciallo Raffaele Fardella, unitamente ai sanitari del Centro di Igiene Mentale del SS. Trinità, tutto è rientrato nella norma.

Nato in Sicilia e residente a Roma, con problemi psichici e precedenti penali, il quarantenne è ora ricoverato all’ospedale di Sora. Qualche giorno fa si è allontanato dalla casa famiglia dove ospite. Ha preso i mezzi pubblici arrivando a Sora. Qui avrebbe trascorso qualche giorno. Poi, ieri mattina, è arrivato a Isola del Liri. È entrato nel Comando di Polizia locale, dove gli agenti lo hanno aiutato senza accorgersi delle sue difficoltà.

L’uomo era calmo e, dopo aver ricevuto una piccola somma in denaro, è andato via. Ha attraversato il ponte e si è introdotto in Comune. Prima si è diretto verso l’ufficio Urp, poi all’Anagrafe. I presenti hanno riferito che l’uomo tentava di comunicare – pare avesse anche qualche foglio di carta fra le mani – ma che era impossibile comprendere cosa volesse dire. A un certo punto però, si è innervosito e da lì un’escalation di reazioni inconsulte. Alla fine, in preda al panico, i presenti hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Per l’uomo è scattato il trattamento sanitario obbligatorio.

I "vecchietti" del furto in manette: doppio arresto della Stradale di Cassino
17 ore fa

CIOCIARIA24 - Un 69enne e un 65 pensavano di farla franca dopo il colpo, ma una volta fuggiti hanno avuto un'amara sorpresa. .

Frosinone Today - : Incidente mortale, ecco chi è la vittima
8 ore fa

FROSINONE TODAY - Un morto e tre feriti. È questo il  tragico epilogo di un incidente stradale che si è verificato questa&...

La Provincia - : Sora - Schianto in via Foscolo, muore giovane infermiere
8 ore fa

LA PROVINCIA - Incidente mortale intorno alle ore 20 in via Foscolo nei pressi di Ragioneria. Un giovane di origini siciliane iscritto alla ...

Frosinone Today - : Alatri, trovati con un kg droga in casa ed in negozio. Arrestata coppia di pusher
13 ore fa

FROSINONE TODAY - Duro colpo allo spaccio nella città di Alatri. Nelle ultime ore sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo investigativo del ...

Frosinone Today - : M.S.G. Campano, fuori dal carcere la coppia di pusher cinquantenni
12 ore fa

FROSINONE TODAY - Tornano a casa i coniugi di Monte San Giovanni Campano tratti in arresto dai militari nella tarda serata dello scorso ...

Alessio Porcu - : I titoli dei giornali di mercoledì 21 febbraio 2018
6 ore fa

ALESSIO PORCU - I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 21 febbraio 2018 e riassunti da * I titoli ...

Sanità, il candidato alla Regione con la Lista "Centro Solidale per Zingaretti": «Una sanità più efficiente passa necessariamente anche per una sanità più sicura, sotto tutti i punti di vista».

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.