Usi civici, avvio procedure di verifica. Parla il vicesindaco di Isola del Liri, Angelo Caringi

E’ stato pubblicato sull’albo pretorio del Comune di Isola del Liri l’avviso pubblico riguardante l’inizio delle procedure, da parte del Perito incaricato dalla Regione Lazio, di verifica demaniale delle occupazioni dei terreni agricoli del demanio civico ricadenti nel territorio del comune di Isola del Liri.

«Dopo l’avvio delle procedure che riguardano i terreni gravati da uso civico diventati nel frattempo terreni edificati, abbiamo dato inizio, dichiara l’assessore al bilancio Angelo Caringi, facendo seguito alla relazione Peritale Preliminare esplicativa con il quale il tecnico incaricato comunicava alla Regione Lazio ed al Comune di Isola del Liri le modalità di verifica e di liquidazione degli usi civici gravanti sul territorio del demanio civico, anche alle procedure riguardanti i terreni agricoli rientranti in tale fattispecie.

Abbiamo quindi completato una complessa fase preliminare che, nel rispetto delle normative e delle procedure demaniali vigenti, ci permette ora di passare alla fase operativa che consisterà nel sottoporre alle autorità demaniali della Regione Lazio il lavoro del Perito di legittimazione delle occupazioni dei terreni gravati dai c.d. usi civici e nella liquidazione degli stessi diritti o attraverso l’imposizione di un canone annuo ovvero, su richiesta degli occupanti, sulla affrancazione degli stessi.

A seguito della relazione del Perito abbiamo revocato la precedente deliberazione della giunta comunale con la quale stabilivamo i parametri per la determinazione del canone livellario prendendo invece atto delle determinazioni e dei parametri fissati del Perito stesso. Abbiamo altresì precisato, nell’avviso pubblico emanato, che qualsiasi somma pagata in base alle precedenti comunicazioni sarà scomputata nei nuovi importi stabiliti dal Perito per le liquidazioni.

Sono stati creati i presupposti per risolvere un problema secolare che riguarda la tutela dei diritti di legittimi proprietari di terreni su cui non hanno però un pieno godimento e al tempo stesso la tutela dei diritti di tutti i cittadini di Isola del Liri che su quei terreni, in quanto demanio civico collettivo, a loro volta vantano diritti di godimento. Un altro impegno che questa Amministrazione, grazie all’impulso del sindaco Vincenzo Quadrini e al lavoro degli uffici preposti, è riuscito a portare a termine. Un’altra risposta, in appena dodici mesi di governo, che riusciamo a dare alle problematiche dei cittadini».

Menu