sabato 12 marzo 2016 redazione@isola24.it

Violenza e resistenza a P.U.: “faticoso” arresto per i Carabinieri ad Isola del Liri

Questa mattina, ad Isola del Liri, i militari della locale Stazione unitamente ai colleghi del NORM della Compagnia di Sora, hanno arrestato un 26enne residente nel sorano, per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale; danneggiamento di veicolo militare e rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza alcolica.

Il giovane, già censito per reati della stessa indole, alle ore 04:00 circa è stato sorpreso dai militari operanti alla guida di un’autovettura in evidente stato alterazione psicofisica. Durante il controllo il medesimo, dopo essersi rifiutato di sottoporsi all’accertamento sullo stato di ebbrezza alcolica, si è scagliato contro i Carabinieri procurando loro lesioni personali tali da richiedere il ricorso a cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale di Sora.

La pronta reazione dei militari ha permesso comunque di bloccare il giovane che è stato tratto in arresto e condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Giunto presso il domicilio, l’arrestato ha aizzato il proprio cane contro i militari dell’aliquota radiomobile che lo avevano condotto a casa e si è scagliato con violenza anche contro questi, danneggiando altresì il mezzo militare, che ha riportato ammaccature e graffi sull’intera carrozzeria.

Contenuto dai due Carabinieri, il giovane è stato rinchiuso presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia di Sora come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Nella giornata di oggi, è stato convalidato l’arresto ed il giovane condotto nuovamente presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA