venerdì 5 Ottobre 2012

A Isola del Liri la Festa dei Vicini: si festeggia la riqualificazione dei palazzi in zona San Carlo

“L’Ater di Frosinone è lieta di invitare cittadini ed utenti alla ‘Festa dei Vicini’, che si terrà Venerdì 5 ottobre, a partire dalle 17.30, ad Isola Liri in zona San Carlo”. È quanto dichiara Enzo Di Stefano, presidente dell’Ater di Frosinone.

“Abbiamo voluto organizzare questa occasione di incontro per festeggiare la conclusione ufficiale dei lavori di riqualificazione in favore dei palazzi Ater della zona. Credo si tratti di un evento di notevole importanza per la vita dell’Azienda, ma soprattutto per i nostri utenti, che potranno contare su abitazioni più moderne e confortevoli. Stiamo dando la concreta dimostrazione di come, attraverso una seria e strutturata programmazione, sia possibile portare a termine fondamentali operazioni come quella appena descritta”.

“Nello specifico – spiega Di Stefano – i lavori dell’Ater a San Carlo hanno interessato ogni aspetto dei fabbricati: ad esempio, abbiamo condotto lavori di isolamento termico ed impermeabilizzazione, realizzato nuovi intonaci esterni e ripristinato le coperture, risanato ogni componente strutturale che necessitava di manutenzione, proceduto al rifacimento degli impianti. Inoltre, la scelta dei materiali è stata fatta in base alla loro predisposizione a fornire la massima resa energetica ed ambientale. A completare il quadro – prosegue – l’installazione di 4 impianti fotovoltaici con potenza di 10 Kw, e predisposizione per l’installazione di altri 8. ”.

“Un panorama di interventi, questo, che ha reso il complesso abitativo del tutto rispondente alle attuali esigenze di vita degli inquilini. Pertanto, sono felice di poter festeggiare insieme a loro, ai tecnici dell’Ater e all’amministrazione comunale, questo nuovo inizio all’insegna della qualità e del rispetto dell’ambiente. In futuro – conclude Di Stefano – non mancheranno altri momenti di incontro con la gente: è nostra intenzione, infatti, continuare a dimostrare concreta vicinanza alle fasce più svantaggiate della popolazione, che specialmente in questi mesi attendono vere risposte dalle Istituzioni”.