15 Gennaio 2012

Calcio Legapro II div. Aversa – Isola Liri 2-0

Inizia male il girone di ritorno per l’Isola Liri battuto 2-0 dall’Aversa Normanna nello stadio ex Rinascita. Subito pericolosi i padroni di casa che all’8’ ci provano con  Gatto servito da Letizia che di sinistro tenta dalla distanza e costringe Mariosi a parare in tuffo. L’estremo difensore biancorosso deve fare gli straordinari su un altro tiro dal limite di Grieco.  Al27’ si fanno vedere gli isolani con Conte ben servito in area che va al tiro da posizione centrale ma è bravo Gragnaniello a respingere in angolo. Quindi l’episodio chiave della gara. Mariosi al 42’ atterra Zampaglione che aveva superato l’estremo difensore e si accingeva al tiro, il direttore di gara non ha dubbi. Espelle il numero 1 isolano ed assegna il calcio di rigore a favore dell’Aversa Normanna. Grossi si trova costretto a sostituire un centrocampista per far entrare in campo il portiere di riserva mentre Grieco trasforma il calcio di rigore spiazzando il neo entrato Coletti. Nella ripresa in inferiorità numerica l’Isola subisce il raddoppio dei casertani. Il neo acquisto Zampaglione ribadisce in rete una palla rimasta a centro area dopo il palo colpito da un colpo di testa di Letizia. La gara in pratica finisce qui
AVERSA (4-4-1-1): Gragnaniello; Diana (40’ st Monda), Campanella, Mattera, Vitale; Letizia, Gatto, Zolfo, Petagine (44’ st Signorelli); Grieco; Zampaglione (32 st Marano). All. Romaniello.
ISOLA LIRI (4-4-2): Mariosi; Paloni, Falco, Poziello, Martinelli; Bussi, Raffaello, Costanzo, Di Lullo (13’ pt Coletti); Improta (1’ st Caira), Conte. All. Grossi .
Arbitro: Ghersini di Genova
Reti: pt45’ Grieco (rig); st12’ Zampaglione.

Note: spettatori 500 per un incasso non comunicato.
Espulso Mariosi al 42’st per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Zolfo, Diana, Paloni, Falco, Martinelli. Rec.: pt3’, st3’.