venerdì 14 Settembre 2012

Festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie: al Castello Boncompagni-Viscogliosi, “Musica e…poesia”

Nell’ambito dei festeggiamenti civili organizzati in onore della Madonna delle Grazie, dal 17 al 19 settembre a Isola del Liri, si inserisce “Musica e…poesia”. La manifestazione, che si svolgerà lunedì 17 settembre alle ore 21.00, presso il Castello Boncompagni – Viscogliosi, è l’occasione per ricordare Neno Pisani, cantore del fiume Liri e per ascoltare le noti della Banda Musicale “Città di Isola del Liri”.
Neno Pisani nasce a Isola del Liri nel 1934 e muore nel 1992. Il suo grande attaccamento per la città, per i suoi usi e costumi, lo porta a curare studi e ricerche sul dialetto isolano. Diventerà un poeta molto apprezzato perché i temi che affronta sono legati alla sua terra.

Nelle sue poesie emerge chiaramente l’amore per la famiglia ma affronta anche temi sociali, religiosi e aspetti tipici del territorio.
Vince numerosi premi letterari, alcune sue poesie sono inserite nella raccolta “Lisera”. Tra queste indimenticabile è “Gl’ sciume mia” che parla della cascata, del fiume e delle sue acque che segnano la vita di tutti gli isolani. La serata non sarà però, dedicata alla sola poesia. Sarà riservato spazio alla musica con la partecipazione della Banda Musicale “Città di Isola del Liri” diretta dal Maestro Sandro Taglione.

“Anche quest’anno il Comitato SS.mo Crocifisso, insieme ai parroci della città e con il sostegno dell’amministrazione comunale, ha proposto un ricco programma sia religioso che civile per onorare la Madonna delle Grazie – dichiara l’Assessore alla cultura Angela Mancini -. Abbiamo nel cuore Neno Pisani e le sue poesie, che ci restituiscono l’incanto della nostra città e l’amore che gli isolani provano per essa. Una serata per onorare la sua memoria è un atto dovuto. Per iniziare nel modo giusto i festeggiamenti, oltre la poesia, non può mancare la musica, in particolare quella bandistica. Vivo apprezzamento e pieno sostegno alla Banda Comunale e al Maestro Sandro Taglione, da parte dell’amministrazione comunale, che ha concesso una nuova sede per garantire e ampliare le proposte di studio offerte ai nostri ragazzi”.