11 Gennaio 2012

Il Sindaco Duro in risposta al Presidente del Consiglio Angelo Caringi

Egregio Presidente del Consiglio Angelo Caringi, mi corre l’obbligo di richiamarti ad un serio e corretto comportamento. Essere militante di un partito moderato vuol dire non essere estremista nei toni e strumentale negli argomenti e soprattutto nel non fare di tutta un’erba un fascio. Ogni decisione presa da me come sindaco e dai consiglieri di maggioranza è trasparente e legittima sotto il profilo politico ed istituzionale.

Caro Caringi, alzare polveroni sulla stampa dichiarando falsità che farebbero presupporre implicazioni nella delicata questione della ZTL da cui il sindaco e gli attuali amministratori sono estranei, è scorretto e denigratorio perché sai bene che la giunta ed il consiglio comunale hanno approvato solo il regolamento, votato tra l’altro anche da te. Detto ciò auspico che tutto si risolva per il meglio e che le persone indagate possano dimostrare la loro totale estraneità ai fatti. Ricordati che sei il presidente del consiglio e che, anche fuori dall’aula consiliare, il tuo ruolo ti imporrebbe, in ogni occasione, di pesare ogni parola e di mantenere un comportamento equilibrato e corretto.