ISOLA DEL LIRI – Bando per l’erogazione dei libri di testo e non solo – Isola24
6 Novembre 2019

ISOLA DEL LIRI – Bando per l’erogazione dei libri di testo e non solo

L'iniziativa, valida per l'Anno Scolastico 2019/20, vale anche per sussidi didattici digitali, dizionari e libri di lettura scolastici. Ecco come fare domanda.

Il Comune di Isola del Liri, in attuazione della D.G.R. n.G 14652 del 28.10.2019 ha emanato il bando per la fornitura totale o parziale dei libri di testo e per sussidi didattici digitali ai sensi della L. 448/1998. Sono, pertanto, aperti i termini per la presentazione delle domande ai fini della erogazione del contributo per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo, sussidi didattici digitali, dizionari e libri di lettura consigliati dalla scuola per l’anno scolastico 2019/2020, a favore delle famiglie con figli che frequentano le scuole secondarie di I e II grado, siano esse statali o paritarie , paritarie degli EE.LL., non statali autorizzare a rilasciare titoli di studio aventi valore legale, residenti nel Comune di Isola del Liri.

Novità di quest’anno è la possibilità di richiedere il rimborso, oltre che per i libri di testo e dizionari, anche per sussidi didattici digitali e per l’acquisto dei libri di lettura consigliati dalla scuola. Nella categoria sussidi didattici digitali rientrano i software (programmi e sistemi operativi a uso scolastico) e nella categoria libri di testo sono contemplati i libri sia cartacei che digitali, i dizionari ed i libri di narrativa (anche in lingua straniera) consigliati dalle scuole.

Possono accedere al contributo gli studenti aventi i seguenti requisiti:

  1. Residenza nel Comune di Isola del Liri;
  2. Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) del nucleo familiare dello studente riferito all’anno 2018 non superiore a € 15.493,71 ;
  3. Frequenza, nell’anno scolastico 2019/2020, presso le scuole secondarie di I e II grado – statali, private paritarie, paritarie degli EE.LL, non statali autorizzate a rilasciare titoli di studio avente valore legale che abbiano sostenuto effettivamente, per l’anno scolastico in corso, una spesa per i libri di testo, acquisto di sussidi digitale ed acquisto di libri di lettura consigliati dalla scuola che frequenta.

Le domande, redatte su apposito modulo reperibile presso la Segreteria della scuola frequentata, presso l’Ufficio Istruzione del Comune di Isola del Liri (dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e il giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.00) o scaricabile dal sito del comune www.comune.isoladelliri.fr.it , vanno presentate all’Ufficio Protocollo dell’Ente entro e non oltre il 15 dicembre 2019.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

EXTRA

"Siamo tutti Guglielmo Mollicone e vogliamo giustizia per Serena"

Grande partecipazione alla marcia di oggi. La richiesta è una sola e sempre più forte: giustizia per Serena.

EXTRA

La Panda col "tesoro" a bordo

Nell'utilitaria la Polizia Stradale ha rinvenuto i ricordi di una vita sottratti a tanti anziani.

POLITICA

SORA - Scuola innovativa: nelle adiacenze un altro "regalo" di Renzo Piano e del suo G124

Il Sindaco, Roberto De Donatis, mostra e spiega come diventerà l'edificio residenziale adiacente a quello scolastico.

CRONACA

SORA - La spesa da donare finisce tra i rifiuti

Prodotti commestibili abbandonati per strada invece di esser consegnati alle famiglie bisognose.

CRONACA

SORA - Sospensione idrica programmata in data 2 marzo 2020

Acea ATO 5 comunicà le zone della città dove verrà sospesa l'erogazione d'acqua causa lavori di manutenzione.

SPORT

CALCIO - Sora impegnato al Tomei per proseguire la risalita

Dopo il pari esterno di domenica scorsa, i bianconeri vogliono allungare ulteriormente la striscia positiva.

CRONACA

SORA - Piano Esecutivo di Gestione (PEG): i 5 Stelle depositano interrogazione al Sindaco

La nota del consigliere comunale e portavoce del Movimento Cinque Stelle, Fabrizio Pintori.