13 Aprile 2021

L’isolano Corrado Savoriti eletto presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria

Corrado Savoriti è il nuovo Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria, l’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo per il triennio 2021-2024

Corrado Savoriti, 37 anni, è stato eletto all’unanimità presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria.

Laureato in Economia degli intermediari finanziari e assicurativi, scienze economiche aziendali, la sua esperienza lavorativa ha inizio nel 2010, nel settore consulenza alle imprese. In seguito è entrato nell’azienda di famiglia, la Sama Marketing e Produzione Srl, attiva nel settore dei rifiuti. Specializzatosi in amministrazione e controllo di gestione, ad oggi segue anche le attività commerciali all’estero. Fa parte del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria dal 2007, dove è stato anche Vice Presidente.

“Assumo questo incarico in un momento particolarmente difficile per il nostro Paese e per questo motivo il senso di responsabilità è veramente notevole – ha commentato il neo Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria Corrado Savoriti durante l’assemblea elettiva – Noi giovani imprenditori insieme alle nostre aziende abbiamo già dato la nostra disponibilità per essere parte attiva nella campagna di vaccinazione, che ricordiamo è la conditio sine qua non per uscire dall’emergenza Covid 19. Solo così potremo tornare ad una vita normale e di conseguenza dare un nuovo e forte slancio alla nostra economia. Il mio impegno e quello della mia Squadra sarà inoltre quello di valorizzare i risultati ottenuti sino ad oggi, raccogliendo l’ideale ed importante testimone della Presidenza di Giulio Natalizia, continueremo a lavorare per la costruzione di sinergie con altre associazioni imprenditoriali giovanili, aprendo tavoli tematici con l’obiettivo di stimolare un maggior dialogo generazionale, concordando con i Senior e le Istituzioni un piano di sviluppo che tenga conto delle necessità dei giovani imprenditori”.