7 Dicembre 2013

PRIMARIE PD, ANGELA VISCOGLIOSI: “IO STO CON CIVATI PERCHE’…”

Il Gruppo Frosinone per Civati, ha presentato la sua lista”Civati per l’Italia” per la composizione dell’Assemblea Nazionale del Partito Democratico, in vista delle primarie dell’8 dicembre. A rappresentare il territorio dell’area Est della Provincia, in lista per Civati, ci sarà Angela Viscogliosi, 36 anni di Isola del Liri.

«L’8 dicembre vorrei che il PD ritrovasse una strada da percorrere definita e chiara, la strada che porta a sinistra, la strada su cui si possa dialogare con tutte le altre anime della sinistra.

L’8 dicembre vorrei che il mio partito ritrovasse l’identità persa, rimettendo in primo piano le idee e non le persone.

L’8 dicembre io starò con Civati, perché nel suo pensiero ho ritrovato il mio, perché Civati mi dà la motivazione per continuare a credere fiduciosa che un’alternativa a questo stato di cose esiste, che se vogliamo cambiare, realmente lo possiamo fare.

Io l’8 dicembre sto con Civati perché sono libera di poter esprimere le mie idee senza la paura del risultato; sto con Civati perché è l’unico nel mio partito che ha votato contro l’attuale governo dalle larghe intese e che vuole che si cambi a breve termine la legge elettorale per  tornare a votare già nella prossima primavera.

Sto con Civati per un partito trasparente, un partito che valorizzi il merito sulle competenze e non solo sulla fedeltà politica.

Sto con Civati perché vorrei che il PD fosse un partito rinnovato, fatto di uomini e donne liberi che fanno politica, e non una fondazione che gestisce le correnti. Vorrei che il mio partito fosse presente tra la gente, aperto alle istanze di tutti i cittadini e movimenti esistenti.

Sto con Civati perché vuole ridurre il numero dei parlamentari, perché riconosce la diversità come una ricchezza e la pluralità come la nostra forza.

Sto con Civati perché credo come lui nell’Europa e ritengo che abbiamo bisogno di ancora più Europa, una Europa che tenga fede al suo mandato storico: anticipare al mondo soluzioni economiche e sociali nuove. E per far questo c’è bisogno di un soggetto politico forte: il Partito Socialista Europeo a cui anche il Partito Democratico deve aggiungersi raggiungendo il Partito Socialista Italiano e, domani, anche Sinistra Ecologia e Libertà, con i quali abbiamo costruito l’esperienza di Italia Bene Comune, la novità politica più importante e significativa dai tempi del primo Ulivo.

Infine, ma non per importanza, sto con Civati per rimettere al centro del dibattito il lavoro ed il sostegno alle imprese, immaginando di riformare il sistema del welfare con il reddito minimo garantito e il sussidio universale di disoccupazione, con un fisco più giusto, favorendo la lotta all’evasione.

Io l’8 dicembre sto con Civati, e per questo lo voto e lo faccio votare, perché lui è come me e come la maggior parte degli italiani, (riprendendo le sue parole) “senza nessuno dietro, molti davanti”».

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

Lattoferrina Coronavirus - La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università di Tor Vergata e La Sapienza.