25 Giugno 2013

Quanto conta l’A.C. Isola Liri per gli isolani?

Il resoconto di Luciano Duro sulla A.C. Isola Liri è stato perentorio, soprattutto dal punto di vista dei numeri. Tralasciando le vicissitudini societarie, che accomunano il sodalizio biancorosso a tantissime altre squadre italiane, dalle dichiarazioni del primo cittadino, emesse per replicare al comunicato della società, emergono alcuni numeri interessanti ed utilizzabili come spunto di riflessione: Liriblues, 50000 visitatori in cinque giorni; A.C. Isola Liri, 3500 spettatori in una stagione (si parla delle gare interne ovviamente).

Da questo punto di vista Duro è inattaccabile, perché è ovvio che il Liriblues sia una manifestazione di grande richiamo, non solo per gli appassionati di buona musica. Ad ogni modo scene come quella del video di seguito, caratterizzate da appartenenza e passione popolare, non si vedono di certo durante lo stesso Liriblues.

httpv://youtu.be/Gq8wxsjpjIk

E’ necessario, dunque, trovare un punto di equilibrio sulla questione. Meglio, serve uno schieramento netto della cittadinanza, poiché se non è giusto sottovalutare 88 anni di storia è altrettanto sbagliato penalizzare le altre attività sociali e sportive sostenute dal Comune per aiutare la squadra di calcio della città.

Orbene: QUANTO CONTA L’A.C. ISOLA LIRI PER GLI ISOLANI?

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.