martedì 6 Novembre 2012

Venerdì 09 Novembre presentazione progetto “LIRILIBRI”

Nell’ambito del progetto dell’assessorato alla cultura del comune di Isola del Liri “LiriLibri”, nato allo scopo di promuovere le opere di autori locali, sarà presentato venerdì 9 novembre 2012 alle ore 16.30 presso la Sala Emilio Boimond della Banca Popolare del Frusinate, il libro “Autostima, autonomia, integrazione” di Diana Carnevale. Interverranno alla presentazione, oltre naturalmente l’autrice, l’Assessore alla cultura Angela Mancini, la sig.ra Fiorella Celli Venditti e il Prof. Egidio Paolucci, relatore ufficiale della manifestazione.

Il volume, che pone in evidenza questioni di notevole interesse intorno all’infanzia e alla donna, affronta temi di carattere psico-educativi, psicoanalitici e sociologici, dando spazio anche alla questione femminile nell’attualità e nella società locale.

“Ho letto con grande interesse l’opera di Diana Carnevale – dichiara l’assessore alla cultura Angela Mancini. Ho particolarmente apprezzato la trama e i contenuti rivolti al percorso di vita e all’educazione morale e psichica delle donne e la ricostruzione delle tappe, mai facili nelle varie fasi delle età evolutiva. Di notevole importanza mi sono parse le riflessioni circa il bisogno di autonomia e di affermazioni che l’autrice rintraccia prima nel proprio percorso di vita indicandolo poi a tutte le altre donne. Con l’occasione penso, in particolare, al femminicidio in atto in Italia che colpisce proprio l’autonomia e la voglia di vivere e di amare delle donne. Dall’inizio dell’anno ad oggi sono state uccise ben 100 donne, una ogni due giorni. Spero che iniziative come questa, possano essere di stimolo alle donne per trovare prima in loro stesse e poi all’esterno la giusta collocazione nella società. Ringrazio sin da ora l’autrice Diana Carnevale e il prezioso aiuto del Prof. Egidio Paolucci che ha promosso e suggerito l’iniziativa, il direttore della Banca Popolare del Frusinate che cortesemente ha messo a disposizione del progetto “LiriLibri” la nuovissima Sala Emilio Boimond”